Presentazione all’IISS Ferraris di Molfetta

by Riccardo

Come avviene ormai da qualche anno, il MauLAB del Politecnico di Bari mi ha chiesto di organizzare una breve presentazione delle metodologie e tecnologie impiegate nelle fasi di rilievo digitale e modellazione 3D finalizzate alla produzione di simulazione virtuale.
Affrontare questi temi in ambito scolastico è sempre impegnativo, perchè è necessario coniugare un linguaggio semplice ed immediato, conservando l’importanza dell’approccio scientifico che in ambito universitario adottiamo per queste produzioni.

Per questa ragione, ho cercato di partire da esempi rappresentativi di facile comprensione, portando esempi nell’ambito dei videogames e degli effetti speciali cinematrografici. In questo modo, i giovani studenti hanno potuto comprendere come gli approcci rappresentativi e le relative problematiche, a volte non sono così differenti fra gli ambiti VFX e AEC. Per fortuna oggi, grazie anche alla facilità con cui alcuni software permettono di generare immagini e compositing di alta qualità, è possibile sperimentare autonomamente algoritmi e funzionalità che fino a poco tempo fa erano riservate esclusivamente ad importanti produzioni.

Related Posts

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More